Chiesa di Molina

Sante Messe: Sabato ore: 19.00 - Domenica ore 10.00 - Lunedì ore 8.00 - Mercoledì e Venerdì ore 19.00

Incontri e appuntamenti:

Domenica 21 Gennaio
Ore 10.00 S.Messa e catechesi familiare sul sacramento della Riconciliazione: “...rimetti a noi i nostri debiti”. La riflessione sarà proposta da p. Ermes Ronchi.
Lunedì 22 Gennaio
Ore 15.00 Santa Messa e Adorazione Eucaristica
Ore 20.30 Formazione catechisti “Sentieri di profumo” 2° incontro
Ore 20.30 Incontro giovanissimi 1a-3a tappa
Martedì 23 Gennaio
Ore 20.00 incontro di Preghiera Comunità Abramo: aperto a tutti
Mercoledì 24 Gennaio
Ore 20.30 a Molina incontro giovanissimi 2a tappa.
Giovedì 25 Gennaio
Ore 19.00 Liturgia della Parola e Comunione Eucaristica.
Venerdì 26 Gennaio
Ore 20.30 in canonica : incontro "Banca della Preghiera”.
Sabato 27 Gennaio
Ore 19.00 S.Messa.
Domenica 28 Gennaio
Ore 10.00  S.Messa
 

Verbale del Consiglio Pastorale Parrocchiale di Molina del 28 agosto 2017

Alle ore 20.30 in canonica, si riunisce il CPP e CPAE di Molina. Preghiera e lettura di una breve scritto di Sant’Agostino, il santo di oggi. Rinnovo Comitato di Gestione Scuola Infanzia e Nido Integrato “S.Gaetano” di Molina. Riprendendo una breve analisi sulla situazione organizzativa ed economico/finanziaria della scuola, che a fianco di vari aspetti positivi come l’alto numero di iscrizioni, la qualità del servizio erogato e le innovazioni delle strutture, vede anche alcuni aspetti critici, in particolare nella gestione del turnover del personale e nella sostenibilità economico/finanziaria. Negli scorsi mesi si sono avuti alcuni contatti con la FISM (Federazione Italiana Scuole Materne) di Vicenza, al fine di ottenere una consulenza specifica ed un accompagnamento concreto in un percorso di riorganizzazione/risanamento della struttura. In vista del rinnovo del Comitato di Gestione della scuola, il CPP e la CPAE con il parroco (legale rappresentante della scuola) sono chiamati a nominare 4 referenti che assieme al legale rappresentante saranno membri del nuovo Comitato di Gestione e rimarranno in carica per 3 anni, salvo dimissioni anticipate. Dopo il ringraziamento per il servizio svolto dai precedenti membri delegati dal CPP e CPAE, viene chiesta la disponibilità di 4 persone per proseguire nell’incarico. Dopo varie ed approfondite considerazioni, viene riconfermata la disponibilità dei sig.ri Nicola Marta e Luca Rebeschin per la CPAE e i sig. Fabrizio Marta e il diac. Alessandro Savio per il CPP, fra questi il Legale Rappresentante designerà il Presidente del Comitato di Gestione della scuola. Inoltre, sempre su indicazione della FISM, vengono rivisti i criteri di composizione del costituendo Comitato di Gestione, che oltre ai 4 delegati pastorali, sarà composto anche da n.1 genitore referente per il nido, n.2 genitori referenti per la scuola materna ed un delegato dell’Amm.ne Comunale che resteranno in carica per 1 anno. Quindi il nuovo Comitato di Gestione sarà composto da n.9 membri.
Ringraziamento e saluto alla cara Suor Maria. “La nostra cara suor Maria, ci lascia, dopo una vita spesa nella comunità e per la comunità di Molina. Con la partenza di suor Maria, si conclude una esperienza fondante per la nostra comunità di Molina, le Piccole Suore della Sacra Famiglia sono presenti fin dal 1951. Suor Maria partirà da Molina martedì 26 settembre. Per cui si concorda che la S.Messa delle ore 10 che sarà celebrata domenica 24 settembre, sia il momento più opportuno per ringraziare il Padre Provvidente e suor Maria per tutto quanto ha saputo donarci e darle in nostro saluto e abbraccio comunitario. Coscienti dell’impossibilità ad esprimere l’infinita riconoscenza verso suor Maria, si concorda di manifestare simbolicamente l’affetto di tutta la comunità facendole dono dell’auto che ha utilizzato in questi anni. Inoltre si ritiene bello organizzare anche un momento conviviale al termine della S.Messa, dove poter stare ancora insieme, a lei, ai suoi famigliari ed alle rappresentati dell’Istituto delle Piccole Suore di Castelletto che saranno presenti per l’occasione.
Nuovo pavimento palestra: si informano i membri del CPP che in sede di CPAE, dopo varie considerazioni si è valutato un cambiamento rispetto alla scelta iniziale di posare il linoleum e di optare per la soluzione di una pavimentazione in legno pre-finito. Tale soluzione risulta più igienica, più utilizzabile e più facile da pulire. Visto che la spesa è superiore e il Comune pensa di utilizzarla ancora per varie attività, si è chiesto e ottenuto un contributo spese maggiore. La spesa totale è 13.400 Euro più IVA. I lavori per la posa del nuovo pavimento saranno conclusi entro la settimana. A giorni, sarà rifatta anche la tinteggiatura della facciata est del Centro Giovanile, in vista della apertura del nuovo parco giochi della scuola materna, che si terrà domenica 10 settembre.
I referenti per il comitato festeggiamenti che sono alle prese con l’organizzazione della sagra, informano sulle difficoltà organizzative che stanno creando le nuove indicazioni tecniche per “l’antiterrorismo” che richiedono una particolare messa in sicurezza di tutta l’area della manifestazione, si stanno interfacciando con gli uffici pubblici competenti per capire come procedere. Si invitano tutti i presenti e promuovere la partecipazione di ragazzi per il servizio dello stand gastronomico.
Varie ed eventuali: Si sono conclusi i lavori di messa in sicurezza e restauro del lungo muro che delimita il campetto da calcio dalla piastra e dalla scuola materna e dopo la sagra inizieranno i lavori per la sistemazioni degli scarichi. A fine anno 2017, cioè alla scadenza del contratto dell’attuale gestione del bar, sono in programma la sistemazione del bagni e degli scarichi del sottobanco.
Con l’invocazione a Maria Madre di Gesù e Madre nostra, si conclude l’incontro alle ore 22.30

 

Sintesi dell'incontro del Consiglio Pastorale Parrocchiale di Molina del 07/06/2017

Dopo la preghiera e la lettura del verbale precedente, ci si è confrontati sull’esperienza di Unità Pastorale (Malo/Molina) vissuta finora. Nel complesso i riscontri sono positivi, specialmente per quelle proposte e attività fatte in sinergia. Uno degli aspetti preoccupanti, è un calo dei partecipanti alle sante messe. Al di là del calo generale dovuto all’epoca in cui viviamo, va alimentata la consapevolezza che il percorso di fede di un cristiano non deve basarsi sul numero e sull’orario delle messe. Il tempo che stiamo vivendo ci spinge a ritirarci e a vedere il positivo nel compiere cammini uniti e condivisi, anche se ciò richiede più fatica e spostamenti. E’ stato ribadito che la parrocchia deve comunque conservare alcune dimensioni ed attività pastorali caratteristiche, che ne mantengano l’identità comunitaria. Un’identità che può produrre anche altri frutti se condivisa e vissuta in sintonia con una visione unitaria. Gli obiettivi dei prossimi anni sono infatti, volti a curare e promuovere il senso e la positività dell’essere uniti, trovare le modalità per costruire cammini comuni (alcune celebrazioni unitarie) e proseguire con una “contaminazione” tra realtà che operano in medesimi ambiti delle parrocchie, a partire dallo stesso consiglio pastorale, che pian piano sarà chiamato ad assumere una fisionomia unitaria.
La catechesi familiare ha visto una buona partecipazione delle famiglie, anche se non sempre tutte costanti. La pro-posta ha coinvolto per la maggior parte i genitori e i bimbi del catechismo, sebbene la proposta sia aperta a tutti. Il tema che ha fatto da filo conduttore sono stai i 3 sacramenti dell’iniziazione cristiana. Positivo anche il cammino che i ragazzi di 3°media stanno condividendo con i coetanei di Malo in preparazione al Sacramento della Cresima. Dopo diversi anni di assenza va segnalata in parrocchia la presenza di 2 tappe giovanissimi, per i ragazzi di 1° superiore e per quelli di 2° - 3° superiore. Hanno visto una buona partecipazione (una decina di giovani per tappa circa) e sono stati seguiti i sussidiari dell’AC diocesana: In estate per i nostri giovani c’è la proposta dei campi vi-cariali.
Il gruppo Caritas prosegue la propria attività con la raccolta permanente dei generi alimentari e l’aiuto di 2 famiglie della parrocchia. In collaborazione coni servizi sociali comunali, vengono sostenute anche alcune rette di bambini che frequentano la nostra scuola dell’infanzia. Il gruppo Missionario è attivo con i mercatini equo-solidali e con il sostegno a diversi progetti parrocchiali e diocesani. Si segnala inoltre che ha preso vita in Unità Pastorale un Gruppo di Animazione Missionaria che avrà come obiettivo l’organizzazione di eventi e momenti di formazione a promuovere uno stile più attento all’altro, sia esso vicino o lontano.
Tra le opere parrocchiali eseguite o che si faranno a breve, si menziona la sistemazione della “mura” della piastra sportiva, l’installazione dei giochi nel parco primo sport 0246 della scuola dell’infanzia, la sostituzione del pavimento della palestra e la manutenzione di alcuni locali del centro giovanile. La scuola dell’infanzia e nido integrato, sebbene la situazione economica non sia florida, fa segnare l’esaurimento dei posti per l’anno appena trascorso e prospettive positive per l’anno che verrà. Il buon livello della proposta educativa viene riconosciuta dalla comunità di Molina e non solo, mantenendo alto negli anni il numero dei bimbi che usufruiscono di questo servizio.
Infine il comitato festeggiamenti sta muovendo i primi passi per la consueta sagra patronale.
In conclusione, è stato presentato il sinodo dei giovani dell’anno venturo, occasione in cui i Vescovi si incontreranno per discutere e fornire delle indicazioni riguardanti la fede e il discernimento vocazionale dei giovani. La diocesi e l’Unità Pastorale seguirà e accompagnerà concretamente questa importante occasione.
L’incontro si conclude con la Preghiera alle ore 22.30.